San Fortunato, Patrono di Pantelleria

Il 16 ottobre a Pantelleria si celebra la festa patronale in onore di San Fortunato.
San Fortunato era un legionario romano di origine africana. Nel 286, poco più che ventenne, morì martire nella moderna Svizzera meridionale per essersi rifiutato, in quanto cristiano, di onorare gli dei romani. A Casei, presso Pavia, un’urna protegge le sue reliquie.
E’ stato proclamato patrono di Pantelleria poiché a Lui sono stati attribuiti alcuni interventi miracolosi: nel 1831, in occasione di un terremoto, e nel 1891 in occasione di un maremoto.
In onore di San Fortunato, il 16 ottobre a Pantelleria, si svolge una processione in mare. La statua del Santo viene portata in processione su una barca che sarà seguita da quelle dagli abitanti dell’isola che si vogliono unire ai festeggiamenti. Sempre in mare sarà celebrata la Santa Messa. Prima del rientro delle barche nel porto è usanza che vengano gettate in mare delle corone di fiori.

14758_165019364116_5692227_n

14758_165019389116_7154471_n

14758_165019369116_952051_n

14758_165019414116_6589452_n

14758_165024154116_5974392_n

foto: Clara Greco

Leave a Comment

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi