Terme a Pantelleria: 5+1 posti da non perdere

A Pantelleria sono presenti numerosi fenomeni del cosiddetto vulcanesimo secondario. In questa pagina vorremmo segnalarvi i luoghi termali più conosciuti ed interessanti di Pantelleria e fornirvi le informazioni necessarie per raggiungerli. Pantelleria può essere considerato un centro termale a cielo aperto, fruibile tutto l’anno in modo gratuito ed immerso in uno straordinario panorama naturale.

Abbiamo scelto 6 luoghi termali a Pantelleria cercando di soddisfare i gusti sia di coloro che preferiscono il mare, sia di quelli che amano la natura e la montagna!

Gadir

gadir-terme-pantelleria

Gadir, dall’arabo “conca d’aqua”, è un piccolo villaggio sul mare: il porticciolo, a riparo dai venti di Maestrale, e la presenza di vasche termali scavate nella roccia hanno reso famosa ed apprezzata questa località, specialmente dai turisti. Anche Giorgio Armani ha una villa a Gadir in cui trascorre le vacanze estive. L’acqua, nelle vasche, ha una temperatura che oscilla fra i 40 e i 60 gradi e contiene sali minerali di provata efficacia terapeutica. È facile raggiungere Gadir: da Pantelleria Centro percorrere la perimetrale in direzione Khamma/Tracino e dopo circa 10 km svoltare a sinistra seguendo le indicazioni al bivio detto proprio “di Gadir“.

Lago Specchio di Venere

lago di venere a pantelleria

Sorgenti di acqua calda si trovano anche al Lago Specchio di Venere. Un suggestivo spazio che occupa il fondo di un antico vulcano. Anche qui l’acqua supera i 40° C. Si è soliti, inoltre, cospargersi il corpo dei fanghi raccolti dal fondo e farli asciugare passeggiando intorno al lago, il cui perimetro misura circa 1.8 km. Per raggiungere il Lago Specchio di Venere è necessario percorrere la perimetrale in direzione Khamma/Tracino e dopo circa 4/5 km svoltare a destra al bivio “del lago“.

Grotta di Benikulà

grotta-benikula-terme-pantelleria

La grotta, chiamata anche bagno asciutto, è una vera e propria sauna naturale. È composta da due zone: una esterna con delle sedute in pietra che si affacciano sull’immensa piana di Monastero; la seconda è la vera e propria grotta da cui, attraverso delle fessure, fuoriesce vapore acqueo. Per raggiungere la sauna naturale è necessario percorrere la strada che da Sibà porta a Scauri e, al bivio segnalato dai cartelli, girare sulla sinistra fino a giungere ad un parcheggio. La sauna, dall’area di sosta, dista 10 minuti a piedi attraversando un sentiero immerso nella macchia mediterranea.

Nikà

nika-terme-pantelleria

Nikà è forse uno dei luoghi più affascinanti in merito al termalismo a Pantelleria. È una discesa a mare, situata nella zona meridionale dell’isola, caratterizzata e famosa per una piccola insenatura sotto il costone da cui esce acqua calda. Molta gente la raggiunge in barca e vi sosta durante il giro dell’isola, altri ci arrivano dalla terra ferma: Nikà si trova sulla perimetrale superando il centro abitato di Scauri, dopo circa 5/6 km sulla destra. È affasciante la sensazione che si prova nuotando in mare aperto e avvicinandosi pian piano verso l’insenatura: la temperatura dell’acqua va pian piano salendo fino a superare i 40° C.

Può interessarti anche: Giro dell’isola in barca a Pantelleria.

Favare

favare-terme-pantelleria

Anche il paesaggio delle Favare vi lascerà a bocca aperta: un mix di roccia e vegetazione da cui escono getti di vapore acqueo. Ci troviamo sulle pendici della Montagna Grande e per arrivarci dobbiamo percorrere un sentiero che parte da Rekale.
Le rocce da cui fuoriescono i vapori hanno assunto nel tempo un colore rossastro. I contadini, un tempo, hanno costruito un sistema di canalizzazione ricavato naturalmente nella roccia per permette di raccogliere l’acqua in vasche da utilizzare per abbeverare gli animali.

Kuddia Mida

kuddia-mida

Montagna Grande vista da Kuddia Mida

Kuddia Mida è un cono vulcanico da cui, tutt’ora, fuoriescono vapori. La zona è particolarmente bella: situata sotto Montagna Grande e ricoperta dal verde. Anche il cono vulcanico è pieno di vegetazione modellata dai venti dominanti. Kuddia Mida è una zona termale perché, oltre ai getti di vapore che fuoriescono qua e la intorno al cono vulcanico, in passato sono state costruite delle capanne che contengono il vapore acqueo: un ottimo posto dove farsi una sauna e godere di un panorama mozzafiato. La vista è forse una delle più belle dell’isola: un 360 gradi che parte dalla Montagna Grande e arriva a mare, passando per il Lago di Venere che si scorge in lontananza.

Visitate la pagina Cosa Vedere a Pantelleria per farvi un’idea più ampia delle opportunità e delle attrattive presenti.

Leave a Comment

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi